capodannoparma.com - cenoni, feste, discoteche, hotel, agriturismi, tutto su come passare il capodanno a Parma e provincia

Il prosciutto di Parma

Il sapore di questo speciale prosciutto crudo è unico un intenso sapore dolce

Data Pubblicazione:

Prosciutto di ParmaIl prosciutto di Parma è uno dei prodotti tipici di questa zona di Italia, famoso in tutto il mondo. Questo prosciutto era già famoso in epoca romana, dato che ne parlava Marco Terenzio Varrone.

 

Narranti dell’epoca scrissero che quando Annibale entrò a Parma nel 217 è stato accolto come un liberatore, con i residenti che lo hanno celebrato dandogli dei prosciutti salati conservati in botti di legno, che furono molto apprezzati.

 

Così come per il parmigiano, la nascita del prosciutto proprio in questa zona di Italia è dovuto anche alla vicina Salsomaggiore, con il suo sale, fondamentale per poter realizzare il prosciutto.

 

Per tutelare la qualità di questa specialità, i produttori formarono nel 1963 il Consorzio del Prosciutto di Parma, che da allora supervisiona la realizzazione di questa “bontà”. Dal 1996, la Comunità europea ha concesso la Designazione di Origine Protetta (DOP). Nasce dunque il prosciutto di Parma dop.

 

Il sapore di questo speciale prosciutto crudo è unico e raffinato, con un intenso sapore dolce. Inoltre, ha un basso contenuto di calorie, che lo rende unico anche per chi è a dieta. L'unico conservante ammesso, anche in quantità inferiore rispetto ad altri tipi di prosciutto, è il sale. Oltre ad esso e allo strutto, non devono essere usati altri additivi.

 

Il prosciutto di Parma ha quasi 200 produttori prosciutto di Parma concentrati nella parte orientale della provincia di Parma, in particolare nella zona intorno a Langhirano.

 

Le fasi di allevamento e di ingrasso degli animali, il trattamento e le fasi successive sono regolate e garantite dal consorzio. Per poter avere il vero prosciutto di Parma, inoltre, bisogna usare solo i prosciutti più pesanti, tra i 12 e i 13 kg circa.

 

Importante è la fase della salatura, accompagnata da un breve periodo di riposo nella celle frigorifere e seguita da una spolverata di grasso. L’essiccazione è lenta e i prsciutti Parma prodotti finali sono decisamente il top.

publisher
back to top